PlayStation 4, Xbox One, PC: which one edges out for gaming?

Out there, there are three contenders right now in the gaming industry: Sony’s PlayStation 4, Microsoft’s Xbox One and high-end PC. But which one, granted that you do not have a bias towards one, is better for gaming?

Understanding PS4 and One’s specifications

As pointed out by PS4 and Xbox One teardowns, the two are very close in hardware, with the PS4 having a slight advantage as a pure gaming console, whilst the One is more oriented for general home entertainment. Both consoles have an AMD 8-core Jaguar CPU, with the only difference being the One’s clocked at 1.75Ghz opposed to PS4’s being clocked at 1.6Ghz.

Both GPUs are branded AMD as well, even though PS4 has a clear advantage here with 18 compute units (1152 shaders) opposed to 12 compute units (768 shaders) on the Xbox One. Memory clock’s slightly better for the One at 853 MHz compared to PS4’s 800 MHz. On paper though, the PS4 is up to 50% more powerful in this compartment.

Both also come with 8GB of RAM, more than enough to run games. PS4 however runs 5000 MHz GDDR5 memory, while One uses 2133 MHz DDR3. This yields a way superior memory bandwidth for the PS4 at 176GB/s, while the One sits at just 68,3 GB/s.

How much would it cost to build a PC that can match the two? Using PS4’s hardware as reference, the GPU is comparable to Nvidia GTX 660Ti / GTX 760, or AMD Radeon HD 7870, which cost usually above 200€. The CPU on the other side isn’t particularly special, even though the 8-core processors are prohibitively expensive especially on Intel side, where CPUs are usually sold with four cores. Additionally, the Jaguar architecture has been made for mobile devices, and as such tends to benchmark lower than full-sized desktop computers. Considering that Intel 3GHz (nearly twice PS4s clock speed) i5 quad cores are sold for around 200€, we’ll pick that. If we want to go up in the 300€ range, we can find cutting-edge quad core i7 clocked at 4GHz which deliver by all means absolutely blasting performance. Adding adequate motherboard, cooling, case and so on, a decent gaming PC can be assembled on your own with 1000€ or even less, plus some technical skills. There are also pre-assembled gaming rigs like Asus “Republic of Gamers (ROG)”, even though their retail price is way higher than buying the components individually and assembling it by yourself.

Prices and ease of use

PS4 retail price is 399€, Xbox One with Kinect is 499€, or 399€ without it. For that price, you can barely get a low-mid range PCs that won’t even get close to the two in terms of performance. You may assemble one with specs that are more or less comparable with the two consoles, but keep in mind that you’re going to need superior hardware in order to cope with the operative system load: an issue that consoles do not need to overcome. Assembling a gaming PC indeed costs more.

That being said, consoles cannot be upgraded by the user to increase their performance and, once you buy it, you are pretty much stuck with it when it comes to games. A PC instead can last for several years and is freely upgradable: if something gets old all you have to do is buy a new piece of said hardware and install it. Depending on your needs, you may even be better with a jack of all trades computer.

Valve’s Steam speaks on its own being world’s largest gaming platform on PC with millions of players worldwide, and some may even count it as good enough perk for PC to kill off console nice and clean.

Exclusivity

To balance things out, consoles have exclusives… unfortunately. Locking players out of several titles they want to play because they’re on another platform, even for a limited time like with Rise of the Tomb Raider, is a low blow for everyone. Anyway exclusivity is a thing and needs to be taken into account. PS4 is full of them with titles like Driveclub, Uncharted series and Bloodborne, while Xbox One can count on games like Halo and Forza. If you want to play these ones for example, you have to buy the relative console. This happened with Grand Theft Auto V which debuted on PC more than a year and a half later than PlayStation and Xbox, generating a stream of complaints.

Consoles’ recurring prices

Both PS4 and Xbox One have their own subscription: PlayStation Plus and Xbox Live Gold, respectively 50€ and 60€ per year that, along with free titles and offers available to subscribers, are required for online play. Honestly, if you don’t feel like paying that price yearly then getting one of the two consoles is highly unrecommended as offline play is just not worth it. Of course they are not compulsory, the console will work without them as well… but just work. You’d be missing multiplayer, which is what gives every game near-endless replay value.

Bottom line

While PC makes for potentially superior hardware, it also comes with higher base costs. Consoles are more accessible, and exclusivity usually goes a long way in picking your preferences. PC gaming’s usually for pure enthusiasts who enjoy getting their hands dirty at assembling their own rig and enjoy their custom built machine, in which upgradability goes a long way. If you have a limited budget and/or preferences regarding exclusive titles, going for PS4 and Xbox One may be your best bet. However if you feel like spending more and have the required knowledge to build a computer on your own, a gaming rig is your best bet. One thing is for sure: an assembled PC with Nvidia GTX 970-grade GPU, last-gen i7 quad core processors, Solid State startup drive (SSD) and 16GB of RAM may even cost you more than 1200€, but it’d have truly enviable hardware and, on top of that, unmatchable by consoles. Also don’t forget where friends are: it’s dangerous to go alone… playing together is better!


In Italiano

Sul mercato ci sono tre contendenti nell’industria dei videogiochi: la PlayStation 4 di Sony, Xbox One di Microsoft e PC di alta fascia. Ma quale di questi, da un punto di vista imparziale, è il migliore?

Capire le specifiche tecniche di PS4 e One

Stando ai teardown di PS4 e One, sono molto simili in hardware, nonostante la PS4 sia leggermente migliore come console puramente da gaming, mentre la One si propone come una soluzione più generica d’intrattenimento. Entrambe le console hanno una CPU AMD Jaguar 8-core: quella della One è cloccata a una frequenza di 1.75 GHz a differenza della PS4 che è cloccata a 1.6 GHz.

Entrambe le GPU sono ancora di AMD, nonostante la PS4 abbia un grande vantaggio con ben 18 unità di elaborazione (1152 shaders), a differenza delle 12 unità (768 shaders) dell’Xbox One. Il clock della memoria è leggermente superiore nella One a una frequenza 853 MHz a confronto con gli 800 MHz della PS4. Sulla carta però, la GPU Della PS4 è fino al 50% più potente.

Entrambe le console hanno 8GB di RAM, più che sufficienti per far girare i giochi. Ecco che entra in campo però il tipo di memoria. La PS4 gira a ben 5000 MHz GDDR5, mentre la One a soli 2133 MHz DDR3. Questo da un vantaggio estremamente significativo per la PS4 che può contare a una banda di memoria di 176 GB/s, a confronto dei soli 68,3 GB/s della One.

Quanto può costare un computer capace di uguagliarle? Usando la PS4 come riferimento, la GPU è comparabile ad una Nvidia GTX 660 Ti / GTX 760, o AMD Radeon HD 7870, il cui costo si aggira sopra i 200€. Le CPU d’altro canto non sono particolarmente speciali, anche se processori ad 8-core sono proibitivamente costosi specialmente nel reparto Intel, in cui anche i processori più veloci sono venduti come quad-core. In aggiunta, l’architettura Jaguar è stata realizzata principalmente per essere usata su dispositivi portatili, e come tale tende a dare risultati inferiori nei benchmark a confronto con CPU per computer desktop. Considerando che un i5 quad-core a 3 GHz (quasi il doppio del clock della PS4) sono vendute sotto i 200€, ci atterremo a quello. In alternativa se vogliamo salire nella fascia dei 300€ possiamo trovare gli i7 quad-core di ultima generazione a 4 GHz capaci di prestazioni eccellenti. Aggiungiamo quindi al tutto una scheda madre adeguata, sistema di raffreddamento, case e così via e il prezzo lievita, per una macchina d’alta fascia assemblata ai 1000€, più delle capacità tecniche per il montaggio fai da te. Sul mercato ci sono anche dei computer da gaming pre-assemblati come gli Asus “Republic of Gamers (ROG)”, nonostante il prezzo di listino sia solitamente di molto maggiore dell’acquisto dei singoli componenti.

Prezzo e semplicità d’uso

Il prezzo di listino della PS4 è 399€, quello della Xbox One con Kinect 499€ oppure 399€ solo la console. Per quel prezzo, potreste acquistare un computer di fascia basso-media che come prestazioni che non si avvicinerà mai alle due console. Si potrebbe assemblare un computer con budget simili con specifiche hardware pressoché simili, ma è da tenere in conto che è, in effetti, necessario un hardware nettamente superiore per far fronte al carico non indifferente del sistema operativo, che le console data la loro condizione non devono sopportare. Assemblare un PC da gaming risulta dunque più costoso.

Ciò detto le console non sono aggiornabili in termini di prestazioni e, una volta comprate, si è pressoché bloccati con i titoli della piattaforma. Un PC al contrario può durare diversi anni ed è liberamente aggiornabile: se qualcosa diventa datato è sufficiente comprare un nuovo pezzo e installarlo. In base alle necessità, un computer molto potente può anche essere più adatto. La piattaforma di videogiochi Steam per PC parla da sé, essendo la più grande al mondo con milioni di giocatori iscritti, ed alcuni potrebbero anche considerarla una motivazione più che sufficiente per non affidarsi alle console.

Esclusività

Di tutta risposta le console hanno numerose esclusive… sfortunatamente. Impedire ai giocatori di usufruire di titoli esclusivi, temporaneamente come Rise of the Tomb Raider o meno, perché disponibili su una singola piattaforma è un colpo basso per tutti. Tuttavia, l’esclusività è un dato di fatto e va considerato. La PS4 ne è piena con titoli come Driveclub, la serie di Uncharted e Bloodborne, mentre l’Xbox, seppur in minor parte, può contare ad esempio sul Halo e Forza. Se volete giocare uno di questi siete forzati a comprare la relativa console che ne detiene il monopolio. Lo stesso è accaduto per Grand Theft Auto V che ha debuttato per PC oltre un anno e mezzo dopo che su PlayStation e Xbox scatenando non poche proteste.

Costi ricorrenti delle console

Sia PS4 sia Xbox One hanno un sistema di abbonamento: PlayStation Plus e Xbox Live Gold, rispettivamente 50€ e 60€ che, oltre a fornire numerosi titoli gratuiti e offerte agli iscritti, sono necessari per il multigiocatore. In tutta onestà se non ve la sentite di pagare questo prezzo annualmente, comprare una qualsiasi delle due console è altamente sconsigliabile in quando il solo gioco in singolo non basta. Certo i due abbonamenti non sono obbligatori, e la console funziona anche senza di essi… appunto funziona e basta. Vi stareste perdendo il bello del gioco in rete, che è ciò che da a ogni gioco una rigiocabilità pressoché infinita.

Conclusioni

Mentre i PC hanno potenzialmente hardware superiore in grado di stare al passo con i tempi, hanno anche un costo di base superiore. Le console sono più accessibili, e di solito l’esclusività su certi titoli incide nella scelta. Il gaming su PC è spesso per veri entusiasti che apprezzano lo sporcarsi le mani assemblandosi la loro macchina da soli. Se avete un budget limitato e/o avete preferenze di titoli in esclusiva, puntare su Xbox One o PS4 potrebbe essere la scelta migliore. Tuttavia, se siete disposti a spendere di più e avete le conoscenze per costruirvi da voi un computer, potrebbe essere la scelta migliore. Una cosa è certa: un PC assemblato con GPU del calibro di Nvidia GTX 970, processori i7 quad-core di ultima generazione, disco di avvio a Stato Solido (SSD) e 16Gb di RAM potrà costare oltre i 1200€, ma possederebbe un hardware invidiabile e, soprattutto, ineguagliabile sia da PS4 sia Xbox One.

Non dimenticatevi di considerare dove sono gli amici: “è pericoloso andare senza…”: giocare insieme è più divertente che da soli!

Advertisements
%d bloggers like this: