Advertisements

Microsoft releases Word, PowerPoint and Excel for iOS

After a lot of rumors about Microsoft about to launch the Office suite to iOS, it happened. Alongside OneNote (which was already on App Store and updated to a new look), Word, PowerPoint and Excel make their appearance totally for free but with a gap; you need to be a regular subscriber to Office 365™ to create, edit and share documents within the application. Otherwise, they’ll work in read-only mode preventing any modification. This on the iPad.

With some astonishment too, a few days later this restriction has been removed from their respective for iPhone. Exactly, if you intend using Office on iPhone you won’t be forced to purchase a subscription that goes for 99,99€. Microsoft says that it was purely a question of balancing App Store and Windows Phone users as on the last one it has always been like that.

Now let’s analyze the situation, will Office give a run for the money to the iWork suite from Apple? On the iPhone side, it’s for sure. “Why should I pay 8,99€ for each of the three apps when there’s Office for free?”, unless you’re a die hard dependent user of Keynote, Pages and Numbers it’s what most of the people would say. Things changes when we look at iPad; for a total of 27€, sort of, you get unlimited access to iWork suite, permanently with no additional costs and continuous updates. And they’re universal too, no double purchase required. 99,99€ per year is somewhat overkill for someone who just needs to bring their documents on-the-go. Office 365 is, on the other side, part of a bigger picture. A 10€ per month offer namely Home Premium comes with +20GB of room on SkyDrive, 60 minutes of Skype calling and access to all Office applications on a maximum of 5 PCs. Unless you need such services or you’re already a subscriber, then buying it for just the three apps is not for you.

______________________________________

In Italiano

Dopo tanti rumor riguardanti Microsoft prossima al lancio di Office per iOS, è arrivato. Assieme a un rinnovato OneNote (il quale era già disponibile da qualche tempo) sono sbarcati Word, PowerPoint ed Excel completamente gratuiti ma con una falla: è necessario essere sottoscritti ad Office 365™ per creare, modificare e condividere documenti dalle applicazioni. In alternativa, funzioneranno solo per leggerli. Questo su iPad.

Con una certa sorpresa, pochi giorni dopo questa restrizione è stata tolta per l’equivalente su iPhone. Esatto, se intendete usare la suite Office sull’iPhone non sarete costretti a pagare i 99,99€ di abbonamento. Microsoft dichiara che è stata puramente una questione di bilanciamento tra utenti App Store e Windows Phone, ove questa politica era già un uso da tempo.

Ora analizziamo la situazione: sarà in grado Office di fare competenza ad iWork di Apple? Su iPhone, sicuramente. “Perché pagare 8,99€ per ciascun’app se c’è Office gratuito?” è la domanda che la maggior parte degli utenti si porrebbe inizialmente. Le cose cambiano invece se ci spostiamo su iPad: per un totale di 27€, circa, ottenete accesso illimitato alla suite di iWork permanentemente e sempre aggiornata. In aggiunta sono universali, dunque niente acquisiti doppi. 99,99€ per qualcuno che ha bisogno di portare solo i documenti con sé sono forse un’esagerazione. Office 365 è d’altro canto parte di un servizio più grande. L’offerta da 10€ al mese, Home Premium, permette +20GB di spazio su SkyDrive, 60 minuti di chiamate da Skype ed accesso a tutte le applicazioni di Office fino ad un massimo di 5 PC. Salvo che non avete bisogno di tali servizi o siete già sottoscritti, l’acquisto per solo le tre app non fa per voi.

 

Advertisements

Tags: , , , , , , ,

%d bloggers like this: