Advertisements

WhatsApp Messenger is about to become a paid service for iOS, but only for new users.

Whatsapp Messenger (horizontal logo)

iPhone users always paid Whatsapp Messenger once from the App Store at 0,99$, and use it as long as you like without any additional cost in spite of Android. The app was sold free including one year of usage; after that you would have needed to pay an yearly subscription of 0,99$.

The new update, reaching version 2.10.1 doesn’t officially support in-app purchases yet, with only the addition of saving conversation on iCloud within Whatsapp > Settings > Chat Settings > chat backup.

The thing that started once again rumors about turning from paid to free, is that WhatsApp Messenger is currently sold for free on the App Store, indicating that the switch in their purchasing policy is imminent as they stated in their blog. Billing cycle is going to be identical to Android one (no more difference from iOS), with additional discounts for multi-year subscriptions.

This way there won’t be any difference across multiple platforms speaking of pricing. The great news though is that users that previously downloaded the app and seamlessly registered their telephone number prior to the update, are never going to be charged in the future as the service is going to be free for lifetime.

API Hooks for third-party developers are now available too; if you’re interested you can read more here.

_____________________________________________

In Italiano

Gli utenti iPhone hanno sempre pagato Whatsapp Messenger una sola volta dall’App Store a 0,89€, per poi poterlo usare senza costi aggiuntivi, alla faccia degli utenti Android. Per loro infatti era diverso; l’app era gratis da scaricare, includendo un anno d’uso gratis per poi pagare 0,99€ annualmente.

Con il nuovo aggiornamento, raggiungendo la versione 2.10.1, non sono ancora ufficialmente supportati gli acquisti in-app, solo l’aggiunta del backup delle conversazioni su iCloud accessibile da WhatsApp > Impostazioni > Impostazioni della Chat > Backup della Chat.

Ciò che ha fatto riprendere i rumor riguardanti il cambio da pagamento a gratuito è che WhatsApp è scaricabile gratuitamente, indicante che lo switch nel proprio modello di business sta per cambiare come specificato nel blog. Il ciclo di abbonamento sarà identico a quello di Android, con sconti aggiuntivi per sottoscrizioni pluriennali.

In questo modo non ci saranno più differenze tra le varie piattaforme in termini di prezzi. La buona notizia però è che gli utenti aventi scaricato WhatsApp Messenger e registrato il numero di cellulare prima dell’update odierno, non dovranno mai spendere un centesimo poiché per loro il servizio rimarrà gratuito a vita.

In aggiunta sono state rese disponibili le API per sviluppatori di terze parti; se siete interessati, qui potete leggere di più.

 

Creative Commons License
Advertisements

Tags: , , , ,

%d bloggers like this: