Advertisements

Hashtags finally comes to Facebook

Image

The announce comes directly from Facebook;

Starting today, hashtags will be clickable on Facebook. Similar to other services like Instagram, Twitter, Tumblr, or Pinterest, hashtags on Facebook allow you to add context to a post or indicate that it is part of a larger discussion. When you click on a hashtag in Facebook, you’ll see a feed of what other people and Pages are saying about that event or topic. 

The hash-followed words will turn a bold black, even the already created ones that you see most of the times on advertising Pages aware that this feature was a must have after Instagram moved to Menlo Park in the last months. Hashtags are going to be another way to search the already vast world of posts published by a billion and more users. On the privacy part(?) Facebook assures that hashtags won’t be public like Twitter does. People can choose specific lists of friends who can see them.

Announcement continues with: 

“Hashtags are just the first step to help people more easily discover what others are saying about a specific topic and participate in public conversations. We’ll continue to roll out more features in the coming weeks and months, including trending hashtags and deeper insights, that help people discover more of the world’s conversations.”

Hashtags currently are not working, due to time zones. Just wait a few hours to see them populating the timeline.

___________________________________________________

In italiano

L’annuncio proviene direttamente da Facebook;

A partire da oggi, li hashtags saranno cliccabili su Facebook. Similmente ad altri servizi come Instagram, Twitter, Tumblr, o Pinterest, li hashtags su Facebook ti permettono di aggiungere contesto ad un post o indicare che è parte di una discussione più grande. Quando clicchi su un hashtag su Facebook, vedrai un feed di ciò che le altre persone e Pagine stanno dicendo riguardo all’evento o argomento.

Le “parole seguite dal cancelletto” diventeranno di un nero grassetto, anche quelli già creati che si vedono la maggior parte delle volte su Pagine pubblicitarie al corrente che una novità del genere era prossima ad arrivare dopo che Instagram ha fatto i bagagli e si è stabilita a Menlo Park nei mesi scorsi.  Li hashtags saranno un nuovo modo di ricercare nel già vasto mondo di post pubblicati da un miliardo di persone. Sul lato della privacy(?) Facebook assicura che non saranno pubblici come su Twitter; si potrà infatti scegliere specifiche liste di  amici in grado di vederli.

L’annuncio continua con:

“Li hashtags sono solo il primo passo per aiutare le persone a scoprire cosa li altri stanno dicendo riguardo a un argomento specifico e partecipare a conversazioni pubbliche. Continueremo ad aggiungere nuove funzionalità nelle prossime settimane e mesi, inclusi hashtags più usati e approfondimenti, che aiuteranno le persone a scoprire di più della conversazione mondiale.”

Li hashtags al momento non funzionano a causa delle differenze di orario con la California. Basta che aspettiate poche ore per vederli popolare la Timeline.

Advertisements

Tags: , , , ,

%d bloggers like this: