Advertisements

Xbox One vs PlayStation 4: gaming isn’t everything now.

When we’ve first seen the Xbox 360 first and PlayStation 3, all we’ve cared was gaming; an open fight for which was the best console. After more than five years of evolution gaming was brought to another level and home entertainment reached higher “standard” levels. Who wins the showdown this time? Let’s start by giving  an overview of the technical specifications;

Xbox One vs PlayStation 4 [infographics]

As we’ve seen the Xbox One seems to be in disadvantage speaking of performance, mostly looking at RAM and GPU. But, when both consoles are released we may see another face of the medal. Tearing down the RAM for example, there are 8GB GDDR5 with 176Gb/s against 8GB DDR3 with 68Gb/s, a clear advantage for PS4. Anyway, The Xbox One has a hidden advantage, named 32MB of eSRAM. This way, bandwith for Xbox One increases by 102 Gb/s. Means that PS4 will have just 6 Gb/s of advantage, 176 Gb/s versus 170 Gb/s of Xbox One; so minimal that it’s imperceptible. Anyway, this round is won by PS4, since the OS will take only up to 1GB of RAM compared to 3GB of Xbox One.

CPU. Sony wins again. 1.82 TFLOPS against 1.2. Means we have 1152 Stream Processor on PS4 against 768 on Xbox One. Hardware and software needs to be balanced though; this difference may be minimized if Microsoft manages to optimize them for the three OS running on their console.

Used games. While we don’t have any certainty from Sony, Microsoft announced that Xbox One will have a security system preventing a single copy to be used on multiple consoles. In order to use the same DVD on another console you will need to pay a fee to unlock it. This would represent the end of used games market pushing people to buy only new ones.

Controllers. Both controllers are keeping the same overall layout as their predecessors. PlayStation 4 features the new DualShock 4, packed with a capacitive touchpad, headphones jack and integrated speaker on it. Xbox instead boasts motion feedback on triggers for more immersive gameplay especially with FPSs.

Multimedia. Both PS4 and Xbox One got you covered, offering a wide range of selection of entertainment apps; though Microsoft goes further with HDMI passthrough, cable or satellite provider support which puts watching channels on a new level. Xbox Live strikes PSN this time, making heavy usage of cloud support, capable of resuming films and games in a finger snap; a persistent Internet access will be required to run them all together, plus for checking constantly the DVD’s game license running. Sony said to have never considered the option for constant Internet access to avoid problems with slow ones, but full details have yet to be discovered for PSN. We just need to wait until E3 starts to have more details from both parts.

________________________________________

In Italiano

Quanto abbiamo visto per la prima volta l’Xbox 360 e la PlayStation 3, l’unica cosa importante era il gaming; guerra aperta per quale fosse la console migliore. Dopo più di cinque anni di evoluzione, i giochi sono stati portati ad un nuovo livello e l’Home Entertainment ha raggiunto “nuovi” standard. Chi vince questa volta la sfida? Iniziamo con il dare una panoramica generale delle specifiche tecniche.

A prima vista, l’Xbox One sembra essere in pesantissimo svantaggio in fatto di RAM e GPU, ma al momento del rilascio al pubblico potremmo vedere un’altra faccia della medaglia. Esaminando la RAM, troviamo 8GB GDDR5 con 176 Gb/s di banda contro 8GB DDR3 con 68 Gb/s, un chiaro vantaggio per PS4. Tuttavia, l’Xbox One gioca un fattore nascosto; 32MB di eSRAM. In questo modo, la banda subisce un drastico incremento di 102 Gb/s, raggiungendo quindi una differenza minima tra le parti; 176 Gb/s per PS4 e 170 Gb/s per Xbox One. Tuttavia, questo round è vinto da Sony, dal momento che, stando a dichiarazioni ufficiali, il sistema operativo di PS4 occuperà solo 1GB contro i 3GB di Xbox One.

CPU. Sony vince ancora. 1.82 TFLOPS contro 1.2. Significa che abbiamo 1152 Stream Processor su PS4 contro i soli 768 di Xbox One. Nonostance ciò, l’hardware e il software devono essere bilanciati; questa differenza potrebbe essere minimizzata se Microsoft riuscisse ad ottimizzare perfettamente i tre OS che lavorano in parallelo.

Giochi usati. Mentre non abbiamo alcuna certezza da Sony, Microsoft ha annunciato che Xbox One avrà un sistema di sicurezza che impedirà a una singola copia di essere usata su console diverse. Per poter usare il medesimo DVD su altre Xbox One sarà necessario pagare una “tassa” per sbloccare il gioco e renderlo utilizzabile. Una tale mossa può rappresentare la fine del mercato dell’usato spingendo gli utenti a comprare unicamente giochi ancora sigillati.

Controller. Entrambi i controller mantengono lo stesso layout generale dei precedessori. PlayStation 4 disporrà di un nuovo DualShock 4, dotato di touchpad capacitivo, jack d’ingresso per le cuffie e speaker interno. Xbox One invece focalizza li sforzi amplificando notevolmente il ritorno di forza sulle levette per un gameplay più immersivo soprattutto negli FPS.

Multimedia. Sia PS4 che Xbox One offriranno una grande varietà di applicazioni per l’intrattenimento; tuttavia, Microsoft va oltre con l’HDMI passtrough e il supporto integrato per il cavo satellitare portando la TV ad un nuovo livello. Il Live ne rappresenta il fulcro facendo pesante uso del cloud, capace di riprendere la visione di film e giochi in uno schiocco di dita; sarà comunque necessaria un accesso ad Internet persistente per permetterne il funzionamento e per il controllo constante della licenza del DVD attualmente inserito nella console. Sony dice di non aver mai considerato l’opzione di una connessione a Internet costante per evitare problemi con quelle più lente, ma i dettagli riguardanti il PSN devono ancora essere rivelati. Ora dobbiamo solo aspettare fino all’E3 di Los Angeles previsto per questo mese per avere maggiori dettagli da entrambe le parti.

Advertisements

Tags: , , , , , , , , , ,

%d bloggers like this: