Advertisements

What is the Powerline (PLC) connection and how it works.

Image

WiFi routers have a limited range. When a device gets to the edge of it or it is in a hard-to-reach position for the signal, speed goes down making browsing frustrating. Moreover, a stronger signal might be harmful like how cellular frequencies do with human ear. Though it’s not necessary to have one or multiple routers bridged between them to cover the area you want to be connected to the Web. With a Powerline system you can get access to Internet by simply using the electricity in an apartment.

The Power Line Communication system, aka PLC, puts over a low frequency signal of the electric power (50gHz in Europe) a higher frequency one modulated on the signal that needs to be transmitted. Thanks to this high-speed Internet can run on electric wiring in the home. It produces a really weak electrostatic camp, although it absorbs and emits signal on frequencies around 100kHz, where most of radio and TV station works because of the long distance it can cover.

Basic solutions goes around 50$ increasing as the needs are higher. The ISP doesn’t need to make any particular changes most of the time since Powerline can be installed by the user simply purchasing one (still, you need an existing connection advised). The newly launched Powerline MINI lineup from D-Link features several opportunities for these kind of connections, but you can choose any manufacturer and/or reseller at your choice.

In Italiano

I router WiFi hanno un range limitato. Quando un dispositivo si trova al limite del raggio d’azione o in una posizione in cui il segnale fatica ad arrivare, la connessione diventa frustrante. In più, un sistema di router connessi tramite bridge ad uno principale possono risultare in alcuni casi nocivi per la salute, come i segnali dell’antenna dei cellulari con l’orecchio umano. Tuttavia, mediante un sistema chiamato Powerline si è può essere connessi a Internet usando la rete elettrica di un appartamento.

I sistemi di comunicazione Powerline (PLC), chiamate onde convogliate in Italia, aggiungono ad un segnale di bassa frequenza (50gHz in Europa) uno a frequenza più elevata modulato in base a quello che si deve trasmettere. Grazie a questo una connessione Internet ad alta velocità può essere trasmessa per tutta la casa. Le onde convogliate creano un campo elettrostatico molto debole che irradia ed emette sulle frequenze intorno ai 100kHz, dove trasmettono gran parte delle stazioni TV e radiofoniche a causa del lungo raggio che riescono a coprire. Per questo ci sono state alcune proteste da parte di questi ultimi, anche se le interferenze create sono minime.

Le soluzioni a onde convogliate più semplici non hanno costi elevatissimi. Per impianti di base con una velocità di navigazione nella “media” si parte intorno ai 30-50€ che salgono in base all’aumento delle necessità. L’ultima serie di prodotto Powerline MINI lanciata da D-Link offre diverse possibilità per questo genere di connessione, ma siete liberi di scegliere una qualsiasi marca a vostra scelta.

Advertisements

Tags: , , , , ,

%d bloggers like this: