Advertisements

Twitter kills TweetDeck applications; the retiring will start in May

TweetDeck wasn’t property of Twitter at first. It started as a paid service ending up to be acquired by Twitter, which made it free for everyone. The column-based experience was a great hit, but starting from May, TweetDeck will disappear from the mobile devices scene.

The only way we will be able to use it is from the web version. The trend showed that TweetDeck is most likely used on computers, while when users are on mobile they stick with the most popular official Twitter app, which introduced Instagram-like features for postings pictures in seconds. Focusing on a single platform will help to invest effort to provide an unique experience. 

Over the past 18 months, we’ve been focused on building a fast and feature-rich web application for modern browsers, and a Chrome app, which offers some unique features like notifications. We’ve recently introduced many enhancements to these apps –– a new look and feel, tools like search term autocomplete and search filters to help you find what you’re looking for more quickly, and automatically-updating Tweet streams so you immediately see the most recent Tweets.

This way, the web version and the Chrome app are going to be the only one running. Every other will be discontinued starting from May from the devices respective’s store (such as App Store and Google Play). Service will still work until that day, but the team advises that users may encounter outages.

TweetDeck AIR, TweetDeck for Android and TweetDeck for iPhone rely on v1.0 of Twitter’s API, which we are retiring starting this month. Leading up to that retirement, Twitter’s platform team will be performing occasional tests that will affect applications that rely on API v1.0. Over the next two months users of TweetDeck AIR, TweetDeck for Android and TweetDeck for iPhone may experience some outages with those apps before they are removed from their respective app stores in early May.

Still, TweetDeck rely on v1 API, which are planned to be retired on March 2013. Moreover, today will start the “blackout test”, where older widgets and apps that uses the v1 API for streaming tweets will return a HTTP 410 gone error (read this for further information) for indicating that the @Anywhere framework will exist no more. Meanwhile, it’s better to start downloading a new client for your mobile devices.

 

In italiano

TweetDeck non è sempre stato di Twitter. Ha iniziato con l’essere un servizio a pagamento finché non fu acquistato da Twitter che lo rese gratuito. L’interfaccia a colonne rappresentò un vero e proprio successo diventando il fattore trainante di TweetDeck. Tuttavia, dai primi giorni di maggio TweetDeck scomparirà dalla scena dei dispositivi mobili.

L’unico modo rimanente per usarlo sarà la versione web. Il trend mostra che TweetDeck è tendenzialmente usato sui computer che su smartphone e quant’altro, sui quali Twitter ha introdotto recentemente delle funzioni di condivisione delle foto estremamente simile a Instagram. Focalizzarsi su una singola piattaforma aiuterà gli sviluppatori a investire maggiori risorse per un’esperienza unica.

Nei 18 mesi scorsi, ci siamo concentrati nel creare una veloce e ricca di funzioni web app per browser moderni, e un’app per Chrome, che offre alcune funzioni uniche come le notifiche. Abbiamo introdotto recentemente molti miglioramenti a queste applicazioni — nuovo look, strumenti di ricerca e filtri per aiutarti a trovare quello che stavi cercando più in fretta, e l’aggiornamento automatico dei Tweet cosicché possa vedere immediatamente in più recenti .

In questo modo, le applicazioni web e l’app di Chrome saranno le uniche a rimanere supportate. Tutte le altre saranno dismesse a partire dai primi di Maggio dagli Store rispettivi di ogni dispositivo (esempio App Store e Google Play). Il servizio continuerà a funzionare fino a quel giorno, ma il team avvisa che gli utenti potrebbero incontrare delle interruzioni.

TweedDeck AIR, TweetDeck per Android e TweetDeck per iPhone si basano sulla v1.0 delle API di Twitter, che saranno ritirate da questo mese. A seguito di questo ritiro, la piattaforma di Twitter eseguirà dei testi occasionali che affliggeranno tutte le applicazioni che si basano si di esse. Nei prossimi due mesi gli utenti di TweedDeck AIR, TweetDeck per Android e TweetDeck per iPhone potrebbero incontrare delle discontinuità con queste applicazioni prima che siano rimosse completamente dagli Store rispettivi ai primi di Maggio.

TweetDeck si basa su queste API, che saranno ritirate definitivamente a Marzo 2013. In aggiunta, oggi inizieranno i “blackout test”, in cui i widget più vecchi e le applicazioni che ancora si basano sulla v1.0 ritorneranno un errore HTTP 410 gone, a indicare che il framework @Anywhere non esisterà più. Nel frattempo, è meglio iniziare a scaricare un nuovo client per i nostri dispositivi.

 

Advertisements

Tags: , , , , ,

One response to “Twitter kills TweetDeck applications; the retiring will start in May”

%d bloggers like this: