Advertisements

OS X is running slowly? Maybe you need to repair the permissions

Checking permissions and repair them are two things that you shouldn’t do often when running on a Mac. Difference between a .pkg file and a .dmg one is that the first one executes a guided install process, where you can select the install location, language, and customize what you want to install. If you install an app from a .dmg, you only copy it in your Application folder. These operations are performed by the Disk Utility applications in the Utility folder.

Apart from this, you need to know that .pkg files do one more thing. They create a “.bom” file in a special folder of OS X, which contains a list of the permissions of the application created by the .pkg file. These may not be trashed in any way for any reason, because they’re needed by the app itself. At the same time, OS X registers them in a separate list used when checking them. During the time, these permissions can end up corrupted, causing slow down to the OS.

If you just want to check them, you can do it as many times as you want. Repairing them, means that OS X will check its own list of permissions with the ones saved in the Receipts library. In this way, those which aren’t exactly how OS X wants, will be repaired.
A broken or corrupted list may start creating a problem since applications doesn’t have the privilege to access a specific directory.

<<No, this didn’t helped>>
If this didn’t worked or it wasn’t the problem at all, there’s another option, called Repair Disk. If you encounter some problem with the main Hard Disk where OS X is installed, you can check it to see if there are any problems like file systems, directories, catalog hierarchy.

Utility Disk (repair)

If something is not working as it should, Disk Utility will try to accomplish a “Live Repair” (in the image above, the disk is OK). During this process, the Mac will most likely freeze and it won’t respond to user commands. If the Live Repair fails, you must boot your Mac using Recovery partition. This can be accessed by holding the Alt key when the Mac starts up and select it. It will appear a new window; select the Disk Utility option and choose the volume to repair.

If nothing of the options above worked, then maybe it’s time to restore OS X from 0 without a Time Machine backup. Save everything you need and enter the recovery partition, format the HD and install it again to be sure to find OS X to work like a charm.

In Italiano
Controllare e riparare i permessi sono due cose che non andrebbero fatte spesso su un Mac. La differenza tra un file .pkg e .dmg risiede nel fatto che il primo eseguisce un processo di installazione guidata in cui si può personalizzare il modo in cui il software verrà eseguito. Il secondo invece, copia semplicemente l’applicazione sul disco.

Tuttavia, oltre a questo, dovete sapere che i file .pkg fanno un’altra cosa. Creano un file “.bom” in una cartella speciale di OS X, che contiene tutti i permessi necessari al funzionamento corretto di una applicazione per l’accesso a determinate cartelle. Queste non devono essere cancellate in nessun modo e per nessun motivo, in quanto sono fondamentali per l’applicazione in se. Allo stesso tempo, OS X registra a parte tutti i permessi che risultano essere presenti nel computer. Durante il processo di riparazione dei permessi, OS X non fa altro che controllare questa lista e determinare se ci sono errori che causano problemi più o meno gravi al funzionamento del sistema.

Se volete semplicemente controllare i permessi quindi, potete farlo tutte le volte che volete. Nel momento in cui andate a ripararli, il Mac provvederà quindi a riparare quelle danneggiate o corrotte attribuendo quindi i giusti permessi.

<<No, non ha funzionato.>>
Se la riparazione dei permessi non ha funzionato, c’è un’altra opzione, chiamata Ripara Disco. Se incontrate dei problemi con l’Hard Disk in cui OS X è installato, potete verificare se ci sono dei problemi relativi al file system, directory, gerarchia del catalogo e così via. Durante questo processo, il Mac si bloccherà e cesserà di rispondere ai comandi dell’utente per un breve periodo e, se qualcosa non quadrasse, la funzione “Ripara Disco” riparerà eventuali danni mediante un controllo dal vivo.

Se dovesse fallire o risultare impossibile mentre il sistema è in esecuzione, si è costretti ad effettuare tale processo dalla partizione Recovery; per accedervi, tenete premuto Alt mentre il computer si avvia e selezionate la partizione recovery a video. Apparirà dunque una nuova finestra con l’opzione di aprire Utility Disco, selezionatela e avviate la riparazione.

<<Niente, il problema persiste. E ora?>>
Se nessuna delle opzioni sopra citate ha avuto effetto, allora potrebbe essere il momento di effettuare un ripristino. Dopo aver salvato tutti i i vostri file e cartelle, entrate nuovamente nella partizione di recovery, formattate il disco e re-installate da zero OS X per essere sicuri che lavori perfettamente.

Advertisements

Tags: , , , ,

%d bloggers like this: