Advertisements

Tweetbot for Mac, the new Twitter client from Tapbots

There are a lot of Twitter clients available for the Mac, and two of them are official. Though a really great of these ones is Tweetbot, which on my side deserves a special review. Unlike many other clients, going beyond the features, it has a unique style. try to have a look yourself:

Tweetbot (on the left) and Twitter official (on the right).

See? I think that Tweetbot is really well-designed and curated in every particular. Plus it features tweets drafts if you don’t want to publish it yet. Going down into the details Tweetbot can work easily with columns and windows. This means that if you want to see the timeline and don’t want to miss that awesome link, just right-click on the timeline icon and you’re there. If you already used TweetDeck, you know what I’m talking about. To close a column, just drag anywhere you like from the bottom and then close it, something that Twitter can’t do.

Another useful feature is the mute. You can easily block users, hashtags and keywords and then have all synced trough iCloud.

Speaking about integration, Tweetbot is completely compatible with the Retina Display and the Notification Center, to stay always up to date with the latest from Twitter. Not to mention that you can add as many accounts as you want and switch between them with a few clicks.

Along with its incredible and relaxing interface, Tweetbot is well-packed speaking of sounds. All of them are simple and never annoying, alongside with the extremely curated UI.

One last thing may be the price, but look no further, because this client really deserves them, you won’t get back!

In Italiano

Ci sono molti client disponibili per Twitter, e due di questi sono ufficiali. Tuttavia, uno tra tutti merita uno spotlight speciale, Tweetbot per Mac. A differenza di tutti gli altri, Tweetbot presenta una interfaccia veramente ben progettata. Per farvi una idea, guardatelo a confronto con quello ufficiale.

[IMMAGINE SOPRA]

Visto? Tweetbot risulta veramente curato nei minimi particolari. In più, ha una funzione per il salvataggio dei tweet, in modo da pubblicarli in un secondo momento. Scendeno invece più nei dettagli, tweetbot può lavorare con più colonne e finestre (se avete già usato TweetDeck, allora avrete già capito). Questo significa che che se volete vedere la timeline, ma allo stesso momento non volete perdervi un link, basta fare tasto destro sulla icona della timeline e scegliere se aprirla in una colonna o finestra. Per chiudere una colonna, basta che la trasciniate dal basso in modo da sganciarla e quindi chiuderla come una normale finestra, qualcosa che Twitter non permette di fare.

Un’altra funzione interessante è rappresentata dal “Mute”, che permette di ignorare utenti, hashtag e parole specifiche, sincronizzando poi tutto su iCloudDa non sottovalutare il fatto che potete aggiungere quanti account volete e gestirli con pochi click.

Parlando di integrazione, Tweetbot è completamente compatibile con il Retina Display e il Centro Notifiche, per rimanere sempre aggiornato con le ultime da Twitter.

Insieme alla UI, Tweetbot è anche ben fornito dal punto di vista dei suoni, che sono semplici e mai fastidiosi, andando ad affiancarsi a una struttura dell’applicazione ben studiata.

Un freno può risultare il prezzo, ma non guardate oltre, perché Tweetbot merita veramente!

 

Advertisements

Tags: , , ,

%d bloggers like this: