Advertisements

Passare da Windows a Mac – Parte 1: I comandi e le abbreviazioni da tastiera

Eccoci al primo appuntamento della guida di come passare da Windows a Mac. Per cominciare penso sia opportuno partire dai comandi, visto che la tastiera risulta leggermente differente da quella presenta sui PC tradizionali.

Noterete subito un pulsante nuovo, ovvero “cmd”, detto Comando. Questo viene usato nelle abbreviazioni da tastiera sia complesse che semplici come il copia e incolla. Ecco quindi una lista di abbreviazioni da tastiera che possono risultare utili durante l’uso del Mac.

Copia: Cmd+C

Incolla: Cmd+V

Annulla: Cmd+Z

Ripeti: Cmd+Y  (Su alcuni programmi di default potrebbe essere Cmd+Shift+Z)

Istantanea dello schermo (Vengono salvate sulla scrivania):

  • Intera: Cmd+Shift+4
  • Selezione: Cmd+Shift+3

Uscita forzata applicazioni: Alt+Cmd+Esc

Preferenze (solo applicazioni): Cmd+,

Passare alle applicazioni a tutto schermo: ^+Cmd+F

Seleziona tutto: Cmd+A

Ottieni informazioni (equivalente di “Proprietà” su Windows): Cmd+I

Opzioni Vista Finder:

  • Icone: Cmd+1
  • Elenco: Cmd+2Colonne: Cmd+3

Visualizzazione rapida (file): Barra spaziatrice

Passaggio da un’applicazione all’altra: Cmd+Tabulatore

Se volete, una lista con tutte le abbreviazioni disponibili potete trovarla alla pagina seguente:

http://support.apple.com/kb/HT1343?viewlocale=it_IT&locale=it_IT

Advertisements

Tags: , ,

%d bloggers like this: