Advertisements

Un hacker russo aggira gli acquisti in-app dell’App Store

Risale a poche ore fa, ma ha già fatto il giro del web. Uno sviluppatore russo è infatti riuscito ad aggirare il sistema degli acquisti in-app dell’App Store, permettendo di ottenerli in maniera totalmente gratuita. La cosa che però fa più scalpore è che non c’è bisogno del jailbreak. Quindi ogni utente con un dispositivo iOS è in grado di farlo in tre semplici passaggi, agendo sui record DNS del dispositivo e mediante un server proxy ed aggirare quindi l’App Store.

Nel caso è già stato creato un sito dallo stesso apposito e avviato una campagna di raccolta donazioni per sostenere il progetto.

Anche se farebbe comodo usufruire di questo metodo, consiglio vivamente di non farlo, poiché si danneggiano gli sviluppatori e in più ogni qualvolta effettuate il download di un acquisto in-app vengono raccolte delle informazioni riguardanti il vostro acquisto e il dispositivo iOS.

Advertisements

Tags: , , , ,

%d bloggers like this: