Advertisements

Ubuntu per Android

Il telefono ha un solo scopo: telefonare. Spesso e volentieri però questo non ci basta, vogliamo fare di più, usarlo come un coltellino svizzero multiuso per ogni occasione, cercando in qualche modo di usare seriamente un processore dual core in un dispositivo che sta in una tasca (più o meno ultimamente…).

Al MWC intanto c’é una grande attesa per una novità assoluta da parte di Canonical che porterà una svolta nel mondo di Android. Canonical infatti è la società che supporta Ubuntu, l’OS libero. Ora si accinge a rilasciare Ubuntu per dispositivi Android, per permetterci di usarlo proprio come un computer.

Come funziona – per far funzionare Ubuntu su Android basta collegare il dispositivo su un dock, che a sua volta viene collegato ad un monitor esterno, che servirà appunto per poter usare l’OS con tastiera e mouse. Lo schermo viene quindi rilevato dallo smartphone ed ecco comparire il desktop pronto per l’uso.

Il parco software è ben fornito. Troviamo Chromium per navigare, Thunderbird per la posta, GWibber per i social network, Chromium, VLC e PiTiVi, Ubuntu Photo Gallery, Google Documents, Google Calendar ed infine Android Dialer, per poter effettuare e ricevere chiamate e scambiarsi SMS direttamente da Ubuntu.

Questa novità assoluta ha due aspetti particolari, uno positivo e uno negativo. Quello positivo è che tutto è sincronizzato automaticamente tra dispositivo e OS. Quella negativa riguarda le prestazioni effettive, perché l’hardware del dispositivo non si può certamente comparare a quello di un notebook, o perché no a un netbook. Infatti i requisiti minimi di funzionamento sono un processore dual-core da 1Ghz e RAM di 512Mb non adatti secondo me a un uso anche leggero dell’OS.

Il rilascio da parte di Canonical al pubblico è previsto per la fine del 2012.

E voi cosa ne pensate?

Credit per la foto: Ubuntu website | Fonti: Wired, Ubuntu

Advertisements
%d bloggers like this: