Advertisements

Apps essenziali per chi viaggia

A breve mi troverò ad affrontare il mio primo viaggio all’estero per fare una vacanza-studio. Naturalmente sono stato sommerso da tutti gli impegni e tenermi organizzato risulta veramente un impresa. Peggio ancora per quanto riguarda scegliere cosa portarci dietro senza né esagerare, né ridurre fino all’osso. Alla fine ho optato per lasciare a casa il computer e portare solo l’iPhone per fare tutto: chiamare, connettermi ad Internet, fare foto e video e anche per svago con qualche pagina di apps… Ecco, le apps. Quali dobbiamo avere nel nostro bagaglio per poter sfruttare al meglio il nostro device? Ecco quindi una breve lista di applicazioni che ho reputato come essenziali. Cominciamo:

Ogni qualvolta abbiamo bisogno delle mappe dobbiamo avere una connessione Internet, che all’estero può risultare un problema soprattutto per i costi di roaming, oppure ricorrere a costosi navigatori. Invece con City Maps2Go possiamo avere a disposizione le mappe per una consultazione offline rapida ed efficace senza incorrere in costi aggiuntivi.

  • TripDeck: gratis (con acquisti in-app)

Quando andiamo in viaggio dobbiamo tenere sotto controllo tutte le info utili e un planning per il viaggio. TripDeck risolve questo problema. Grazie a quest’app possiamo avere tutte le informazioni di cui abbiamo bisogno, quali voli, alloggio e anche gli eventi. Disponibili poi gli in-app purchase per poter avere lo stato dei voli e le notifiche push.

Io la reputo veramente essenziale. Infatti è una specie di coltellino svizzero. Possiamo usarla come chiavetta USB, gestire i nostri account cloud quali Dropbox e gli allegati di posta elettronica. Infine ha anche un comodo browser integrato.

Siete in giro a fare un po’ di “sightseeing”, e volete cercare un bar. Grazie a Localscope possiamo usare vari servizi per poter rintracciare i luoghi di interesse, ottenere informazioni quali numero di telefono e anche condividere la nostra posizione.

Con Awesome Note possiamo segnare tutto quello che vogliamo. Appuntare note, foto, luoghi, ToDo, e anche tenere un diario. Infine si può sincronizzare il tutto con Google Docs e Evernote.

Spesso quando andiamo all’estero tendiamo a volte a spendere in souvenir e così via. Con MoneyBook possiamo segnare tutte le nostre spese e visualizzare dei grafici in base alle entrate e alle uscite. Da non sottovalutare la possibilità di controllare le proprie spese dalla webapp.

Ecco, questa è la mia lista di applicazioni che non possono mancare sul nostro iDevice quando viaggiamo. E voi, avete qualche suggerimento?

Advertisements
%d bloggers like this: