Advertisements

HSPA+ Multiflow: una alternativa all’LTE

Al Mobile World Congress La Nokia Siemens Networks avrà un suo spazio dedicato alla presentazione con la collaborazione di Qualcomm. Stiamo parlando della tecnologia HSPA+ Multiflow, e che potrà portare un cambiamento radicale alla velocità di navigazione sul Web. A differenza di quella utilizzata attualmente, permetterà ai cellulari abilitati di connettersi contemporaneamente a due celle così da dimezzare i tempi di latenza e aumentare notevolmente la velocità dando agli utenti 30 Mbps di navigazione reali e non teorici come gli attuali protocolli standard. Si prevede che entro la metà di quest’anno questa tecnologia sarà standardizzato dalla 3GPP (Third Generation Partnership Projects) ed entro l’inizio del 2013 reso disponibile a tutti gli operatori telefonici che volessero implementarlo.

La HSPA+ Multiflow si potrà rivelare quindi un’ottima alternativa alla tecnologia LTE (non ancora presente in Italia) che richiederà soltanto (stando alla Nokia Siemens Networks) un aggiornamento software per le reti telefoniche per supportare il nuovo protocollo, anche se le previsioni dicono che non sarà disponibile fino alla fine del 2o13.

(Credit per la foto: Gizmodo)

Advertisements

Tags: ,

%d bloggers like this: