Advertisements

Tutorial completo di iCloud – parte 1: Mail

Oggi, ho deciso di scrivere un tutorial completo di come sfruttare al massimo iCloud carpendone tutti i segreti. Quindi, a turno, farò una spiegazione per ogni “applicazione” disponibile sul sito http://www.icloud.com. Mano a mano quindi vedremo insieme tutte le funzioni offerte da questo servizio.

– Mail

La prima applicazione di cui parlerò è Mail. Con l’arrivo di iCloud ci è stata data la possibilità di ottenere un indirizzo email gratuito @me.com. Per chi non lo sapesse questo indirizzo veniva fornito precedentemente agli utenti iscritti al servizio MobileMe, che smetterà ufficialmente di funzionare il 30 giugno 2012.

L’applicazione all’avvio si presenta con una interfaccia che richiama moltissimo a quella presente sull’iPad. Sulla destra possiamo trovare le varie caselle e le cartelle in cui raggruppare i messaggi in base al loro “contesto”, come lavoro, viaggi e così via. Mail comunque ha anche delle altre interessanti funzioni, che vi mostrerò adesso.

Andiamo quindi in preferenze, accessibile dalla rotellina in alto a destra.

Vedremo quindi 5 sezioni: Generale, Account, Composizione, Regole, e Ferie, di cui parlerò adesso.

Generale

Su questa sezione non c’è tanto da dire. Permette di settare le impostazioni più importanti come l’inoltro automatico delle email ricevute, e le caselle in cui organizzare la posta eliminata e quella inviata. Pertanto consiglio di lasciare il tutto alle impostazioni di default.

Account

Nella sezione account possiamo vedere il nostro indirizzo email prescelto per inviare e ricevere posta. Guardando con più attenzione potrete notare una scritta “aggiungi alias”. Ma cosa sono questi alias? Detto in parole semplici, vi permette di celare il vostro indirizzo email al destinatario. Una volta creato un alias con un certo indirizzo potrete fornirlo tranquillamente a chiunque, e può risultare molto utile nel momento in cui effettuate degli acquisti online, in modo tale da poter evitare più facilmente lo spam. Basta infatti eliminarlo per renderlo inattivo e cessare la ricezione.

Composizione

In questa sezione potrete impostare le modalità di invio delle email. La funzioni che meritano di essere trattate sono la firma e l’identità. La firma è un testo che verrà automaticamente aggiunto alla fine dell’email come il proprio nome. La seconda invece vi permetterà di impostare l’indirizzo email di invio principale, che può essere anche un alias.

Regole

Le regole vi permettono di filtrare le email. Per esempio, ricevete in continuazione delle email spam. Vi basterà individuare l’indirizzo del mittente, e quindi creare una regola che dica a Mail di eliminarla in automatico. Ci sono però molte altre possibilità per utilizzare le regole, come per esempio l’inoltro automatico di una email oppure la semplice organizzazione delle email nelle cartelle in base alla loro categoria, come personale, lavoro etc.

Ferie

L’ultima funzione che ci offre mail si tratta del risponditore automatico. In pratica ogni volta che riceverete una email da un qualcuno verrà automaticamente generata una risposta (impostata da voi) che sarà inviata al mittente del messaggio.

Con questo si chiude la prima parte del tutoria di iCloud. La parte 2 tratterà dei Contatti e del loro funzionamento.

Advertisements

Tags: ,

%d bloggers like this: